Area Press

Ecorav supporta l’educazione ambientale nelle scuole

»Posted by on May 6, 2016 in Area Press, ECO.RA.V, News | Comments Off on Ecorav supporta l’educazione ambientale nelle scuole

Ecorav supporta l’educazione ambientale nelle scuole

Parte domani il progetto di educazione ambientale nelle scuole sponsorizzato da Ecorav, leader nella rigenerazione dei rifiuti industriali. In partnership con il Comune di Longarone, con il Ministero dell’Ambiente e con l’Anci, viene varato il progetto” Io non mi rifiuto”, dedicato all’educazione al riciclo, che vede allineare Ecorav ad un’innovativa iniziativa scolastica. Da sempre in prima linea nella salvaguardia delle risorse ambientali attraverso la decennale esperienza nella rigenerazione dei solventi e dei rifiuti industriali, Ecorav entra a giusta ragione in campo nel progetto scolastico dedicato al riciclo. La campagna userà la musica per sensibilizzare i ragazzi, ed in particolare ne sarà testimonial il rapper toscano Marco Lena, alis Bebla, che lancierà il brano rap “ Io non mi rifiuto”. Seguirà il giorno seguente la “ Giornata ecologica”, uno spazio dedicato alla pulizia di alcune aree, da parte delle associazioni di volontariato del territorio. Ecorav, che si è sempre impegnata nel campo dell’eco compatibilità , è stata premiata con la prestigiosa certificazione EMAS, sistema che riconosce a livello europeo il raggiungimento di risultati di eccellenza nel miglioramento ambientale, ed il suo sistema di gestione, efficacemente integrato negli ambiti Sicurezza, Ambiente e Qualità, ha ottenuto la certificazione...

read more

Nuovo target per il solvente riciclato di Ecorav

»Posted by on Apr 15, 2016 in Area Press, ECO.RA.V, News | Comments Off on Nuovo target per il solvente riciclato di Ecorav

Nuovo target per il solvente riciclato di Ecorav

Ecorav copre un nuovo target di mercato con il solvente riciclato in taniche di media dimensione. Leader nel campo del riciclo dei rifiuti industriali, Ecorav apre ad un mercato più ampio la vendita del suo solvente riciclato, che ha toccato quota 10 milioni di litri di materia prima rigenerata. Il recupero del solvente di scarto, proveniente dalle lavorazioni industriali, comporta un elevato risparmio di energia elettrica e di materie prime quali derivati del petrolio, che sono impiegati normalmente nell’estrazione chimica del solvente industriale; oltre ad una riduzione di immissioni di anidride carbonica nell’aria. Rigenerare un rifiuto industriale che sarebbe altrimenti scartato dal mercato, rende Ecorav un partner attento alle politiche eco compatibili ed a quelle relative alla new zero energy, ovvero al risparmio energetico nelle produzioni industriali. La scelta di diffondere il prodotto rigenerato anche in un mercato capillare, ha comportato l’elaborazione di un nuovo packaging in taniche di piccola dimensione, adatte alle PMI, e di conseguenza la copertura di un segmento di mercato che riguarda galvaniche, occhialerie e tutto il settore dei colorifici. L’attenzione alle politiche ambientali, ed il costante impegno nel campo del riciclo, hanno portato Ecorav a ricevere tutte le certificazioni possibili in termini di impatto ambientale come la certificazione EMAS e la certificazione SGS rilasciata alle aziende attive nella sicurezza per l’ambiente e per i luoghi di...

read more

La Gazzetta Ufficiale approva le misure di green economy

»Posted by on Feb 24, 2016 in Area Press, ECO.RA.V, Ecoraservizi, News | Comments Off on La Gazzetta Ufficiale approva le misure di green economy

La Gazzetta Ufficiale approva le misure di green economy

La Gazzetta Ufficiale approva il 2 febbraio le “Disposizioni in materia ambientale per promuovere misure di green economy”. Ecorav, leader nel campo della consulenza ambientale, aggiorna il suo team in base alle indicazioni del Collegato Ambientale, secondo la Legge 221/2015, pubblicata in Gazzetta Ufficiale il 18/01/2016. Ampi i settori e le misure dettate dal decreto legislativo, che tratta la corretta gestione delle risorse naturali, e spazia dai criteri di gestione di scarico a mare dei rifiuti, a quelli di smaltimento dei pannelli fotovoltaici e dei residui ferrosi e non ferrosi. Secondo il Collegato Ambientale, Ecorav risulta essere un soggetto preferenziale nelle graduatorie per contributi, perché da anni ha acquisito la certificazione EMAS, sistema che riconosce a livello europeo il raggiungimento di risultati di eccellenza nel miglioramento ambientale, oltre alle certificazioni UNI EN ISO 9001:2008, 14001:2004, e BS OHSAS 18001:2007. La corretta gestione della normativa ambientale, indicata anche dal Decreto Legge attuale, rende Ecorav il partner ideale per gestire al meglio la complessa legislazione ambientale relativa allo smaltimento dei rifiuti industriali. La professionalità e l’attenta gestione dell’intera filiera del rifiuto aziendale, hanno portato Ecorav ad ottenere la certificazione SGS , importante certificato di Eccellenza rilasciato alle organizzazioni che hanno efficacemente integrato Sicurezza, Ambiente,...

read more

Lo staff di Ecorav investe in un auditor certificato

»Posted by on Dec 10, 2015 in Area Press, ECO.RA.V, News | Comments Off on Lo staff di Ecorav investe in un auditor certificato

Lo staff di Ecorav investe in un auditor certificato

Ecorav investe in risorse umane, acquisendo un auditor certificato nel suo staff di professionisti. La brand reputation di un’azienda passa attraverso l’investimento in personale certificato e di lunga esperienza. Ecorav, leader nella rigenerazione di rifiuti industriali e di solventi, ha ampliato il suo staff con l’assunzione di Alice Tosetto, chimico industriale esperta in audit e autorizzazioni ambientali. L’attuale legislazione ambientale, esige un particolare rigore nel monitoraggio e nella verifica della gestione di qualità, ambiente e sicurezza dell’azienda certificata. Si comprende quindi quanto investire in risorse umane qualificate, sia di fondamentale importanza per consolidare la linea di rigore ambientale praticata da Ecorav. La dottoressa Tosetto si occuperà anche della gestione delle autorizzazioni del siti aziendali 17/C e 18, verificandone l’aderenza alla normativa AIA, oltre alle valutazioni dei rischi chimici ed ambientali secondo il DVR. Il Gruppo Ecorav, da sempre attento al codice etico ed ambientale dettato dal suo fondatore, Angelo Reolon, ha ottenuto per la sua politica ecosostenibile, tutte le certificazioni UNI EN ISO 9001: 2008; UNI EN ISO 14001: 2004; BS OHSAS 18001: 2007, rilasciate dall’Ente Accreditato SGS. Il particolare impegno a sostegno dell’ambiente, ha portato Ecorav ad acquisire importanti certificazioni,  in quanto azienda che si è distinta per l’attenzione alla sicurezza ambientale, come la prestigiosa Eco-Management and Audit Scheme (EMAS), strumento creato dalla Comunità Europea, per dare trasparenza alle prestazioni aziendali in riferimento all’ambiente e la certificazione SGS per la sicurezza nell’ambiente di...

read more

Ecorav verifica i rifiuti pericolosi HP14

»Posted by on Sep 23, 2015 in Area Press, ECO.RA.V, News | Comments Off on Ecorav verifica i rifiuti pericolosi HP14

Ecorav verifica i rifiuti pericolosi HP14

Ecorav offre alle aziende il servizio di verifica di classificazione dei rifiuti, secondo la Legge n. 125 del 06 agosto 2015. Ecorav, leader nella rigenerazione dei rifiuti industriali e dei solventi, tramite il suo servizio di consulenza ambientale, fornisce a tutte le aziende un servizio di ri- classificazione dei rifiuti in 24 ore, rilasciando una certificazione che segue i dettami della nuova legge. Entrando in vigore la nuova legge, che regolamenta l’assegnazione della caratteristica di pericolo HP14 secondo i criteri previsti dall’ADR, dal 15 agosto si rende necessario verificare nuovamente la classificazione di rifiuti definiti “ pericolosi” . La nuova classificazione definisce parametri diversi per l’assegnazione della classe di pericolo, ed è quindi possibile che possa variare la pericolosità del rifiuto. La decennale esperienza dello staff di Ecorav, nel campo della classificazione dei rifiuti e della consulenza ambientale, ne fanno un partner affidabile e dinamico per affrontare la complessa normativa ambientale a cui le aziende devono...

read more

Ecorav offre il servizio di classificazione dei rifiuti

»Posted by on Jul 14, 2015 in Area Press, ECO.RA.V, News | Comments Off on Ecorav offre il servizio di classificazione dei rifiuti

Ecorav offre il servizio di classificazione dei rifiuti

Ecorav offre alle aziende il servizio di classificazione dei rifiuti, secondo il Regolamento UE 1357/2014. Dal 1° giugno, secondo la nuova normativa europea di classificazione dei rifiuti, ogni azienda deve necessariamente riclassificare i suoi rifiuti secondo i nuovi parametri dettati dal regolamento europeo. Ecorav, leader nella rigenerazione dei rifiuti industriali e dei solventi, tramite il suo servizio di consulenza ambientale, fornisce a tutte le aziende un servizio di ri- classificazione dei rifiuti in 24 ore, rilasciando una certificazione che segue i dettami del nuovo regolamento. Cambiando i parametri di classificazione dei rifiuti, la nuova legge europea, indica concentrazioni differenti di sostanze, all’interno di un campione, che possono far variare la pericolosità del rifiuto. Per esempio sostanze precedentemente classificate come nocive (H5), devono ora essere valutate diversamente e, in base alla nuova classificazione, potrebbero essere inserite in altre categorie (HP4 e/o HP6. La decennale esperienza dello staff di Ecorav, nel campo della classificazione dei rifiuti e della consulenza ambientale, ne fanno un partner affidabile e dinamico per affrontare la complessa normativa ambientale a cui le aziende devono...

read more
Pagina 2 di 712345...Ultima »